Notizie

L'assessore (dimissionario, perché fresco di elezione in Parlamento) Riccardo Molinari, ha annunciato attraverso le pagine de IL PICCOLO del 6 aprile, l'intenzione di reintrodurre la mostra zootecnica alla Fiera di San Giorgio di Alessandria del prossimo anno, con un'anteprima a ottobre. Abbiamo scritto una lettera indirizzata al Sindaco di Alessandria, all'assessore al Welfare animale e allo stesso assessore Molinari, motivando ed esprimendo dissenso nei confronti di questa scelta.

L'iniziativa "Crimini nascosti" doveva servire a informare il pubblico su cosa si cela dietro la sperimentazione animale e le ragioni etiche e scientifiche per opporsi a essa. Si è svolta in due serate al Museo "C'era una volta" di Alessandria. La prima, sabato 28 aprile, a 6 anni esatti dalla storica liberazione in pieno giorno di 70 cani destinati alla vivisezione dall'allevamento Green Hill di Montichiari (BS), poi chiuso a luglio con la liberazione dei quasi 2700 cani detenuti. La seconda serata, domenica 29 aprile. Purtroppo, poca partecipazione in ambedue le occasioni.

Oggi 24 aprile si celebra la Giornata Internazionale per gli animali da laboratorio e nel corso di questa settimana si svolgono in tutto il mondo iniziative contro la sperimentazione animale. Sabato 28 aprile alle ore 21,00 si svolgerà in Alessandria una serata informativa dal titolo "Crimini nascosti" per scoprire il vero volto della sperimentazione animale e capire le ragioni per opporvisi.

Le due principali iniziative sono state un presidio informativo in Corso Roma con una mostra fotografica, video e interventi a voce, sabato 24 marzo, e l'adesione alla campagna pubblicitaria "Sono tutti agnelli" realizzata da AgireOra Edizioni con l'affissione ad Alessandria, Tortona e nei paesi limitrofi, a partire dal 19 marzo fino a Pasqua, di manifesti e poster giganti. L'iniziativa è stata resa possibile grazie al sostegno economico di tante persone. Per ringraziarle, domenica 26 marzo ci siamo trovati sotto uno dei poster giganti in Alessandria per un rinfresco vegan.

Stiamo valutando la fattibilità di una affissione in Alessandria di manifesti grandi (da 140x200 cm e/o da 200x140 cm) o giganti (da 600x300 cm) nelle due settimane che precedono Pasqua (1 aprile). Rispetto gli anni passati il messaggio è stato modificato per fare un passo avanti dato che molti italiani non mangiano più l'agnello, ma continuano a mangiare altri animali.

Sabato pomeriggio 20 gennaio abbiamo allestito un banchetto informativo e una mostra a pannelli fotografici per ricordare gli animali vittime della vanità, quelli catturati in natura o allevati in cattività e infine crudelmente ammazzati a randellate, con l'elettrocuzione o in camere a gas o anche scuoiati vivi, per prenderne il manto per farne pellicce o inserti che decorano i cappucci e i polsini di giubbotti e giacconi, cappelli, borse, scarpe, ecc.. L'iniziativa si è svolta ad Alessandria sotto i portici di Corso Roma.

Il 9 e 10 dicembre abbiamo organizzato due iniziative in Alessandria per celebrare la Giornata Internazionale dei diritti animali istituita nel 1998 da "Uncaged Campaigns": la prima, il 9 dicembre, con un tavolo informativo e due mostre, una dedicata agli animali vittime dell'industria della carne/latte/uova e l'altra dedicata agli animali vittime dell'industria della vanità per farne pellicce e inserti. Il 10 dicembre sera abbiamo proiettato il film "THE LAST PIG".