Notizie

SanSaPalooza Official in collaborazione con Consulta Giovani, Pro Loco Sansalvatorese VivaCittà e con il patrocinio del Comune di San Salvatore Monferrato è lieta di invitarvi alla seconda edizione de "Il Pianeta Verde". Domenica 27 settembre presso il Parco Pineta, Via Pozzi - San Salvatore Monferrato (AL), ritorna l'evento che ebbe un grande successo nella sua prima edizione 2018 unendo anche quest'anno cibo, musica, divertimento e soprattutto cura per l'ambiente che ci circonda.

Nuova campagna pubblicitaria a manifesti in Alessandria, mentre non sono ancora stati del tutto coperti i manifesti delle precedenti altre due campagne, quella sulla fine dei pulcini maschi e quella in difesa di polli e galline, di cui qualche manifesto resiste ancora! La nuova campagna s'intitola "Lo mangi di baci" e intende evidenziare la contraddizione tra l'amare alcuni animali, quelli cosiddetti "d'affezione" e mangiarne invece altri, quelli d'allevamento destinati al consumo umano. Ma gli animali sono tutti uguali e la differenza "la fai tu".

Durante i mesi "di confinamento" per l'emergenza SARS-Cov-2, AgireOra ha ideato una nuova campagna informativa a manifesti che lanceremo in Alessandria nel mese di luglio. Questa iniziativa vuole aiutare "a fare il collegamento" tra gli animali che "mangeremmo di baci", quelli domestici, e quelli che "si mangiano e basta", gli animali d'allevamento. Se condividi l'iniziativa, aiutaci con un'offerta a sostenere le spese di affissione in città.

A partire dal 30 marzo, per 14 giorni, fino cioè al 12 aprile (Pasqua) pensavamo di effettuare in Alessandria una affissione contro la strage degli agnelli, perché più che mai è il momento per rivedere le proprie abitudini nel segno del rispetto di tutti gli animali che continuano a morire nei macelli. Il 20 marzo abbiamo però deciso di annullare l'iniziativa a causa del protrarsi indefinito dell'emergenza "Coronavirus" (SARS-CoV-2).

Dopo l'affissione di gennaio in difesa dei polli, ha preso il via il 5 marzo quella in difesa dei pulcini maschi delle galline ovaiole con 25 stendardi da 140x200 cm per 14 giorni e 120 manifesti da 70x100 cm distribuiti in tutta la città di Alessandria e nei sobborghi. L'iniziativa è stata quasi completamente finanziata da AgireOra Edizioni.

Alessandria, insieme a Trieste e Verona, hanno aderito alla campagna pubblicitaria a manifesti in difesa di polli e galline dal titolo "Non è un petto di pollo, ma una vita che vuole vivere". In Alessandria l'affissione è iniziata il 23 gennaio per 14 giorni con 35 stendardi bifacciali da 200x140 cm e 120 manifesti da 70x100 cm distribuiti in tutta la città e nei sobborghi. L'iniziativa è stata resa possibile grazie al contributo di AgireOra Edizioni e al sostegno di amici e simpatizzanti, di Alessandria e non, con cui abbiamo poi organizzato un incontro vicino a uno dei manifesti.

Dopo la campagna in difesa dei pesci, esposta in Alessandria da metà luglio e durata fino a fine agosto 2019, vogliamo ora concentrarci sul triste destino dei polli. Polli e galline sono, dopo i pesci, gli animali più uccisi al mondo, per la produzione di carne e uova. La nuova campagna a manifesti intitolata "Non è un petto di pollo. È una vita che vuole vivere", che partirà in Alessandria dal 23 gennaio, intende invitare le persone a non mangiare questi animali, salvando loro la vita.